OTTIMIZZATORI DI RETE
POWER QUALITY

STABILIZZATORI DI TENSIONE DIGITALI STATICI DVS

STABILIZZATORI DI TENSIONE SPECIALI DVS

Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Vega
Product ID: 125
monofase
0.3-25kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromagnetici vega
Caratteristiche standard
Tensione di uscita selezionabile (dip-switch)*220-230-240V
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
RaffreddamentoVentilazione naturale
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
StrumentazioneVoltmetro digitale in uscita
InstallazioneInterno

* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.

 

Gli stabilizzatori Vega sono disponibili per diversi intervalli di fluttuazione della tensione d’ingresso. I modelli standard offrono una doppia connessione in ingresso permettendo di gestire con la stessa macchina due diverse variazioni di tensione (±15%/±20% oppure ±25%/±30%).

Il regolatore di tensione è protetto contro sovraccarichi e cortocircuito da un interruttore magnetotermico, mentre il circuito ausiliario è protetto da fusibili.

Il display digitale sul pannello frontale mostra il valore della tensione di uscita e gli allarmi (minima/massima tensione di uscita, blocco motore, sovratemperatura interna, sovraccarico del regolatore ecc.).

La logica di controllo è basata su microprocessore digitale.

Tutti i modelli sono equipaggiati da una scheda di controllo unica, consentendo così una semplificazione delle operazioni di manutenzione e della gestione dei ricambi.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Antares
Product ID: 129
monofase
15-135kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromagnetici
Caratteristiche standard
Tensione di uscita selezionabile (dip-switch)*220-230-240V
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
RaffreddamentoVentilazione naturale (assistita con ventole)
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
StrumentazioneMultimetro digitale in uscita
InstallazioneInterno
Protezione da sovratensioneScaricatori classe II in uscita

* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.

Gli stabilizzatori Antares sono disponibili per diversi intervalli di fluttuazione della tensione d’ingresso. I modelli standard offrono una doppia connessione in ingresso permettendo di gestire con la stessa macchina due diverse variazioni di tensione (±1 5%/±20% oppure ±25%/±30%). Il regolatore di tensione è protetto contro sovraccarichi e cortocircuito da un interruttore magnetotermico, mentre il circuito ausiliario è protetto da fusibili.

La strumentazione è costituita da un multimetro digitale installato sul pannello frontale. Gli allarmi (minima/massima tensione di uscita, blocco motore, sovratemperatura interna, sovraccarico del regolatore ecc.) sono riconoscibili per mezzo di LED montati sulla scheda di controllo. La logica di controllo è basata su microprocessore digitale.

Tutti i modelli sono equipaggiati da una scheda di controllo unica, consentendo così una semplificazione delle operazioni di manutenzione e della gestione dei ricambi.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Orion
Product ID: 132
trifase
2-250kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromagnetici orion
Caratteristiche standard
Stabilizzazione della tensioneControllo a fasi indipendenti
Tensione di uscita selezionabile (dip-switch)*220-230-240V (L-N) / 380-400-415V (L-L)
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
Sbilanciamento di carico ammissibile100%
RaffreddamentoVentilazione naturale fino a 45kVA ±15%
Assistita con ventole da 60kVA ±15%
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
StrumentazioneMultimetro digitale in uscita
InstallazioneInterno
Protezione da sovratensioneScaricatori classe II in uscita (da 60kVA ±15%)
* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati. Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.
Gli stabilizzatori Orion sono disponibili per diversi intervalli di fluttuazione della tensione d’ingresso. I modelli standard offrono una doppia connessione in ingresso permettendo di gestire con la stessa macchina due diverse variazioni di tensione (±15%/±20% oppure ±25%/±30%).

La regolazione della tensione di uscita è effettuata indipendentemente su ciascuna fase (stabilizzazione delle tre tensioni di uscita tra fase e neutro). Gli stabilizzatori Orion sono utilizzati per l’alimentazione di qualsiasi carico trifase, bifase o monofase con squilibrio di corrente tra le fasi fino al 100% della corrente nominale e tensione di rete non simmetrica.

Lo stabilizzatore Orion richiede obbligatoriamente la connessione del conduttore di neutro in ingresso. Il funzionamento senza la connessione col neutro è possibile a condizione che si aggiunga un componente magnetico (trasformatore di isolamento D/Yn o un’induttanza di punto neutro).

Sul circuito di regolazione è installato un interruttore magnetotermico che effettua la protezione contro i sovraccarichi e il cortocircuito del regolatore di tensione. Il circuito ausiliario è protetto da fusibili.

La strumentazione è costituita da un analizzatore di rete digitale multifunzione che fornisce diverse informazioni relativamente ai parametri di uscita dello stabilizzatore (tensioni concatenate, tensioni di fase, correnti, frequenza, fattore di potenza, potenza attiva reattiva e apparente). Gli allarmi (minima/massima tensione di uscita, blocco motore, sovratemperatura interna, sovraccarico del regolatore ecc.) sono riconoscibili per mezzo di LED montati sulla scheda di controllo. Il controllo e la stabilizzazione della tensione, eseguiti sul vero valore efficace delle tre tensioni di fase (true-RMS), sono realizzati per mezzo di un microprocessore digitale.

Tutti i modelli sono equipaggiati da una scheda di controllo unica, consentendo così una semplificazione delle operazioni di manutenzione e della gestione dei ricambi.

I modelli fino a 45kVA sono provvisti di ruote per agevolarne la movimentazione.
Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Orion plus
Product ID: 135
trifase
30-1250kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromeccanici orion plus
Caratteristiche standard
Stabilizzazione della tensioneControllo a fasi indipendenti
Tensione di uscita selezionabile da PC*da 210V a 255V (L-N)
da 360V a 440V (L-L)
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
Sbilanciamento di carico ammissibile100%
RaffreddamentoVentilazione naturale
Sopra i 35°c assistita con ventole
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
StrumentazioneMultimetro digitale in entrata e in uscita
InstallazioneInterno
Protezione da sovratensione– Scaricatori classe II in uscita
– Sistema di ritorno alla tensione ottimale tramite supercondensatori in caso di black-out

* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.

Gli stabilizzatori Orion Plus sono disponibili per diversi intervalli di fluttuazione della tensione d’ingresso. Per i modelli ±15%/±20% e ±25%/±30% il cambio di range d’ingresso si esegue mediante la semplice modifica di alcune connessioni interne.

Gli stabilizzatori Orion Plus hanno un controllo a fasi indipendenti della tensione di uscita. Analogamente ai modelli Orion possono alimentare qualsiasi carico trifase, bifase e monofase anche quando lo squilibrio di corrente tra le fasi raggiunge il 100% e la rete d’ingresso non è simmetrica.

In ogni caso il collegamento del conduttore di neutro è obbligatorio. Il funzionamento senza la connessione col neutro è possibile a condizione che si aggiunga un componente magnetico (trasformatore di isolamento D/Zn o D/Yn o un’induttanza di punto neutro). Gli stabilizzatori sono raffreddati a ventilazione naturale, assistita da ventole quando la temperatura interna dell’armadio supera i 35°C (soglia regolabile).

La strumentazione è costituita da due analizzatori di rete digitali multifunzione che forniscono tutte le informazioni relativamente ai parametri di entrata e di uscita dello stabilizzatore (tensioni di fase e concatenate, correnti, potenze attiva reattiva e apparente, fattore di potenza, frequenza).

Lo stato di funzionamento dello stabilizzatore può essere monitorato per mezzo di LED sul pannello frontale che forniscono le informazioni riguardanti il funzionamento di ciascuna fase (segnali di presenza rete, di raggiungimento finecorsa massimo o minimo, regolazione della tensione «increase» o «decrease») nonché gli allarmi (massima/minima tensione di uscita, massima corrente di uscita, sovratemperatura e guasto ventilazione). Gli allarmi visivi sono accompagnati anche da un segnale acustico.

– Fino a 250kVA ±15%, il circuito dei regolatori di tensione è protetto da un interruttore automatico magnetotermico trifase che protegge da sovraccarico o cortocircuito.

– Da 300kVA ±15%, lo stabilizzatore è provvisto di un sistema elettronico di protezione dei regolatori di tensione che viene attivato in caso di sovraccarico sui regolatori stessi. In questa situazione, l’alimentazione del carico non è interrotta, ma la tensione di uscita è impostata automaticamente sul valore più basso tra quello della tensione di rete e quello impostato sullo stabilizzatore. La continuità di servizio è garantita anche se la tensione non è più stabilizzata. Al cessare della condizione di sovraccarico, lo stabilizzatore torna automaticamente al funzionamento regolare.

I circuiti ausiliari sono protetti da fusibili.

La logica di controllo è gestita da microprocessori che realizzano la stabilizzazione della tensione di uscita regolandone il vero valore efficace (true-RMS). I parametri di macchina e il riferimento di tensione di uscita sono impostabili per mezzo di un personal computer: ciò permette di risolvere anche direttamente sul campo qualsiasi problema legato alla stabilità della tensione. Tutti gli stabilizzatori Orion plus sono equipaggiati da scaricatori SPD di sovratensione classe II.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Sirius
Product ID: 138
trifase
60-6000kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromeccanici sirius
Caratteristiche standard
Stabilizzazione della tensioneControllo a fasi indipendenti
Tensione di uscita selezionabile da display, da PC e/o tramite Ethernet*da 210V a 255V (L-N)
da 360V a 440V (L-L)
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
Sbilanciamento di carico ammissibile100%
RaffreddamentoVentilazione naturale Sopra i 35°C assistita con ventole
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
Strumentazione– Multimetro digitale in entrata e in uscita con porta RS485
– Display LCD
InstallazioneInterno
Protezione da sovraccarico dei regolatoriTramite controllo digitale
Sistema di comunicazioneEthernet / GPRS / USB / MODBUS TCP/IP
Protezione da sovratensione– Scaricatori classe I in entrata
– Scaricatori classe II in uscita
– Sistema di ritorno alla tensione ottimale tramite supercondensatori in caso di black-out

* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.

Gli stabilizzatori Sirius sono disponibili per diversi intervalli di fluttuazione della tensione d’ingresso. Per i modelli ±15%/±20% e ±25%/±30% il cambio di range d’ingresso si esegue mediante la semplice modifica di alcune connessioni interne (solo fino a 2000kVA ±15%).

Gli stabilizzatori di tensione della famiglia Sirius sono equipaggiati con regolatori di tensione di tipo colonnare. Tale soluzione consente di raggiungere potenze elevate (fino ai 6000kVA) e realizzare una costruzione robusta, affidabile e in grado di soddisfare le più diverse esigenze di installazione.

Gli stabilizzatori Sirius hanno un controllo a fasi indipendenti della tensione di uscita. Analogamente agli altri modelli trifase possono alimentare qualsiasi carico trifase, bifase e monofase anche quando lo squilibrio di corrente tra le fasi raggiunge il 100% e la rete d’ingresso non è equilibrata.

In ogni caso il collegamento del conduttore di neutro è obbligatorio. Il funzionamento senza la connessione col neutro è possibile a condizione che si aggiunga un componente magnetico (trasformatore di isolamento D/Zn o D/Yn o un’induttanza di punto neutro).

Gli stabilizzatori sono raffreddati a ventilazione naturale, assistita da ventole quando la temperatura interna dell’armadio supera i 35°C. La strumentazione è costituita da due analizzatori di rete digitali multifunzione (dotati di porta RS485) che forniscono tutte le informazioni relativamente ai parametri di entrata e di uscita dello stabilizzatore (tensioni di fase e concatenate, correnti, potenze attiva reattiva e apparente, fattore di potenza, frequenza).

Lo stato di funzionamento dello stabilizzatore può essere monitorato per mezzo di LED sul pannello frontale che forniscono le informazioni riguardanti il funzionamento di ciascuna fase (segnali di presenza rete, di raggiungimento finecorsa massimo o minimo, regolazione della tensione «increase» o «decrease») nonché gli allarmi (massima/minima tensione di uscita, massima corrente di uscita, sovratemperatura e guasto ventilazione). Gli allarmi visivi sono accompagnati anche da un segnale acustico.

Tale monitoraggio può anche essere effettuato da postazione remota installando su un PC (collegato allo stabilizzatore tramite Ethernet o modem GPRS) il software STABIMON fornito a corredo della macchina. Le misure vengono memorizzate localmente dal sistema di controllo e possono essere inviate tramite internet (se la connessione Ethernet o modem GPRS è attiva) a un server presso la sede Ortea, fornendo le necessarie informazioni al Centro Assistenza.

E’ inoltre possibile interfacciarsi con lo stabilizzatore utilizzando il protocollo Modbus TCP/IP (protocollo standard nella comunicazione fra dispositivi elettronici industriali) tramite connessione Ethernet con cavo RJ45. Il sistema è inoltre dotato di due porte USB utilizzabili per scaricare i dati memorizzati e caricare l’aggiornamento dei software della scheda di controllo.

Lo stabilizzatore Sirius è provvisto di un sistema elettronico di protezione dei regolatori di tensione che viene attivato in caso di sovraccarico sui regolatori stessi. In questa situazione, l’alimentazione del carico non è interrotta, ma la tensione di uscita è impostata automaticamente sul valore più basso tra quello della tensione di rete e quello impostato sullo stabilizzatore. La continuità di servizio è garantita anche se la tensione non è più stabilizzata. Al cessare della condizione di sovraccarico, lo stabilizzatore torna automaticamente al funzionamento regolare.

La logica di controllo è gestita da due microprocessori DSP (uno che realizza il controllo e l’altro che gestisce le misure) che realizzano la stabilizzazione della tensione di uscita regolandone il vero valore efficace (true-RMS). L’intero sistema è supervisionato da un terzo microprocessore (bodyguard) che verifica il corretto funzionamento degli altri microprocessori.

I parametri di macchina e il riferimento di tensione di uscita sono impostabili per mezzo di un personal computer: ciò permette di risolvere anche direttamente sul campo qualsiasi problema legato alla stabilità della tensione.

Nel caso dovesse verificarsi un black-out, la tensione di uscita è riportata al valore minimo tramite super condensatori per consentire un corretto spegnimento.

Tutti gli stabilizzatori Sirius sono equipaggiati di scaricatori SPD di sovratensione in classe I e classe II.

Comunicazione con lo stabilizzatore

La scheda di controllo completa «all in one» gestisce anche la comunicazione con lo stabilizzatore di tensione. La scheda è dotata di un display digitale indicante allarmi e parametri di settaggio e di un tastierino numerico grazie ai quali è possibile interagire con il sistema di controllo. Il sistema di monitoraggio a distanza permette all’utente e al Servizio Assistenza di Ortea di monitorare uno stabilizzatore in qualsiasi parte del mondo si trovi, utilizzando il software dedicato STABIMON fornito a corredo con lo stabilizzatore.

È inoltre possibile interagire con lo stabilizzatore utilizzando il protocollo Modbus TCP/IP.

Se la connessione Ethernet non fosse disponibile, la comunicazione a distanza può essere eseguita semplicemente utilizzando una comune scheda dati SIM locale inserita nel modem GPRS installato sulla scheda.

Software STABIMON

STABIMON è il software che gestisce la comunicazione con lo stabilizzatore di tensione. Il programma può essere lanciato quando l’utente vuole comunicare con lo stabilizzatore o semplicemente leggere le informazioni raccolte.

Il cruscotto fornisce le principali informazioni riguardo tensione, corrente, potenza e stato degli allarmi. Nella parte sinistra sono mostrate tensioni, correnti e cosφ di ciascuna fase di ingresso, mentre nella parte destra sono mostrati i corrispondenti parametri di uscita. Nella parte centrale sono elencati frequenza di rete e informazioni generiche per l’identificazione dello stabilizzatore. Nella parte inferiore sono elencati (se presenti) gli errori di comunicazione, le potenze attive, reattive e apparenti in ingresso e uscita, tensioni e temperatura misurate sulla scheda base. È inoltre riprodotto lo stato dei LED come mostrato sul pannello frontale dello stabilizzatore (i LED sono rossi in caso di errore). È inoltre possibile visualizzare grafici e statistiche relativi al funzionamento dello stabilizzatore.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Sirius advance
Product ID: 141
trifase
60-4000kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromeccanici sirius advance
Caratteristiche standard
Stabilizzazione della tensioneControllo a fasi indipendenti
Tensione di uscita selezionabile da display, da PC e/o tramite Ethernetda 210V a 255V (L-N)
da 360V a 440V (L-L)
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
Sbilanciamento di carico ammissibile100%
RaffreddamentoVentilazione naturale
Sopra i 35°C assistita con ventola
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
Strumentazione– Multimetro digitale in entrata e in uscita con porta RS485
– Display LCD
– Regolatore di potenza reattiva
InstallazioneInterno
Protezione da sovraccarico dei regolatoriTramite controllo digitale
Sistema di comunicazioneEthernet / GPRS / USB / MODBUS TCP/IP
Protezione da sovratensione– Scaricatori classe I in entrata
– Scaricatori classe II in uscita
– Sistema di ritorno alla tensione ottimale tramite supercondensatori in caso di black-out
Kit by-pass e protezione totale– Interruttore automatico in entrata
– Commutatore di by-pass con interruttore automatico interbloccato a protezione da corto circuito
– Interruttore automatico motorizzato interbloccato in uscita, protezione da sovraccarico, sovratensione, sottotensione, errore sequenza fasi e mancanza di fase
Sistema di rifasamento automatico integrato– Basato su condensatori trifase in polipropilene metalizzato ad alto gradiente (Un = 525V)
– Reattanza di sbarramento trifase (frequenza di accordo 180Hz)

* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.

L’integrazione standardizzata di alcune caratteristiche e funzionalità, normalmente fornite come accessori, completano e arricchiscono tale apparecchiatura.

Le funzionalità aggiuntive sono:

– Interruttore automatico in entrata;

– Commutatore di by-pass con interruttore automatico interbloccato;

– Interruttore automatico motorizzato interbloccato in uscita;

– Sistema di rifasamento automatico integrato.

L’interruttore automatico (QF1) in ingresso garantisce protezione contro eventuali guasti e/o cortocircuiti interni all’apparecchiatura.

Il Commutatore di by-pass con interruttore automatico (QF2) protegge da sovraccarico e da corto circuiti la linea di alimentazione del carico in regime di by-pass.

L’interruttore automatico motorizzato in uscita (QF3), interbloccato con il commutatore di by-pass, protegge da sovraccarico, corto circuiti, sovra e sottotensione, errore sequenza fasi e mancanza di fase. Il sistema di rifasamento automatico integrato permette di mantenere alto il fattore di potenza (cosφ) con i conseguenti vantaggi, non ultimo il dimensionamento della potenza dello stabilizzatore. Nei banchi di rifasamento vengono utilizzati esclusivamente condensatori trifase in polipropilene metalizzato ad alto gradiente con tensione nominale Un = 525V, garanzia di robustezza e affidabilità. L’inserimento delle reattanze di sbarramento (detuned filter) elimina le armoniche indesiderate e protegge i condensatori. Il regolatore di potenza reattiva è inserito nel pannello sinottico di segnalazione.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: OPTInet
Product ID: 153
trifase
100-4000A
stabilizzatore speciale Serie Optinet
Caratteristiche standard
OPTInet BasicOPTInet PlusOPTInet Advanced
Stabilizzazione della tensioneControllo a fasi indipendenti
Tensione di uscita regolabile da display, da PC e/o tramite Ethernet*da 210 a 255V (L-N) da 369 a 440V (L-L)
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
Sbilanciamento di carico ammissibile100%
RaffreddamentoVentilazione naturale. Sopra i 35°C assitita con ventole
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 21
Strumentazione- Multimetro digitale in entrata e in uscita con porta rs485
- Display LCD
– Multimetro digitale in entrata e in uscita con porta RS485
– Display LCD
– Regolatore di potenza reattiva
InstallazioneInterno
Protezione da sovraccarico dei regolatoriTramite controllo digitale
Sistema di comunicazioneEthernet / GPRS / USB / MODBUS TCP / IP
Protezione da sovratensione- Scaricatori classe I in entrata
- Scaricatori classe II in uscita
- Sistema di ritorno alla tensione ottimale tramite supercondensatori in caso di black-out
Protezione contro disturbi elettromagnetici / radiofrequenzeFiltro EMI / RFI
kit by-pass e protezione totale- Interruttore automatico in entrata
- Commutatore di by-pass con interruttore automatico interbloccato
- Interruttore automatico motorizzato interbloccato in uscita con protezione da sovraccarico, sovratensione, sottotensione, errore sequenza fasi e mancanza di fase
Sistema di rifasamento automatico integrato- Basato su condensatori trifase in polipropilene metallizzato ad alto gradiente (Un=525V)
- Reattanza di sbarramento trifase
* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati. Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.


OPTInet è un’apparecchiatura espressamente progettata per incontrare le crescenti esigenze di power quality riscontrabili nei più svariati settori dell’industria moderna.

OPTInet combina le proprietà consolidate degli stabilizzatori ORTEA con caratteristiche che permettono di ottenere un risparmio energetico e un miglioramento della qualità dell’energia.

Uno dei fattori che influenzano il risparmio energetico è costituito dal fatto che le apparecchiature elettriche sono generalmente progettate per funzionare alimentate da una gamma di tensioni anziché soltanto dalla tensione nominale. Tuttavia, alimentare un dispositivo con una tensione maggiore di quella necessaria implica un consumo maggiore di energia e una riduzione dell’aspettativa di vita dell’apparecchiatura stessa.

Per esempio, in caso di carichi resistivi, la fornitura di 240V invece di 230V implica un aumento di circa il 10% del consumo di energia.

A livello mondiale, questa situazione si riscontra a causa della presenza di sistemi di distribuzione a tensione nominale superiore a 400V (Regno Unito, Australia, parti dell’India ecc.): OPTInet fornisce una pratica ed efficace risposta al problema.

Inoltre, una maggiore tensione di alimentazione può indurre problemi nei componenti magnetici (possibilità di saturazione del nucleo).

Altri elementi, come la vicinanza alle centrali elettriche o alle stazioni di distribuzione, che erogano tensioni più alte per coprire la parte finale delle linee di distribuzione, potrebbero influire sulle prestazioni dei carichi e sulle bollette energetiche.

Per ottimizzare il consumo di energia, il primo passo da compiere è effettuare l’analisi del carico da parte di un tecnico qualificato, in modo da valutare la situazione esistente, stabilire le azioni da intraprendere e stimare il potenziale risparmio energetico. Ciò è necessario dato che non tutti i carichi sono sensibili al variare della tensione.

Riassumendo, i parametri che ci permettono di valutare la qualità del risparmio energetico si possono individuare in:

– Tensione di rete differente dalla tensione nominale, più alta è questa differenza, maggiore il risparmio energetico.

– Tipo di carico, più o meno sensibile alla variazione di tensione.

Un analisi accurata permetterà di scegliere la soluzione migliore per quanto riguarda il dimensionamento. In alcuni casi potrebbe essere conveniente installare l’ottimizzatore solo per alcune tipologie di carico. Tutti gli OPTInet sono dotati di filtro EMI/RFI a protezione dai disturbi di natura elettromagnetica e/o disturbi a radiofrequenza.

OPTInet è appositamente progettato per permettere di regolare la tensione ricevuta dal sistema di distribuzione e restituirla al valore per cui il carico è stato progettato. OPTInet ottimizza le prestazioni delle apparecchiature alimentate, ottenendo così minori consumi, risparmio energetico, riduzione dei costi e un’aspettativa di vita più lunga.

OPTInet è disponibile in tre diverse versioni:

– OPTInet: versione base con regolazione e stabilizzazione della tensione di uscita.

– OPTInet Plus: completo di kit protezione totale, realizzato con interruttori automatici interbloccati.

– OPTInet Advance: versione top di gamma, oltre al sistema di by-pass, corredata da un sistema di rifasamento automatico.
Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Gemini
Product ID: 144
monofase
4-20kVA
stabilizzatori di tensione digitali elettromagnetici gemini
Caratteristiche standard
GeminiGemini Plus
Regolazione della tensioneControllo IGBT
Tensione di uscita selezionabile*220-230-240V
Frequenza50-60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
RaffreddamentoVentilazione forzata
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile150% 2 sec.
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 9005
Grado di protezioneIP21
StrumentazioneVoltmetro digitale in uscita
InstallazioneInterno
Protezione da sovratensioneScaricatori classe II in uscita a varistoriScaricatori classe II in uscita
ProtezioniBy-pass di protezione (automatico)-Interruttore in ingresso
-By-pass di protezione (automatico)
-By-pass di manutenzione (manuale)
* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Aquarius
Product ID: 147
trifase
10-60kVA
stabilizzatore digitale statico Aquarius
Caratteristiche standard
AquariusAcquarius Plus
Regolazione della tensioneControllo IGBT
Stabilizzazione della tensioneControllo a fasi indipendenti
Tensione di uscita selezionabile*220-230-240V (L-N) / 380-400-415V (L-L)
Frequenza50-60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
RaffreddamentoVentilazione forzata
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile150% 2 sec.
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 9005
Grado di protezioneIP21
StrumentazioneMultimetro digitale in uscita
InstallazioneInterno
Protezione da sovratensioneScaricatori classe II in uscita a varistoriScaricatori classe II in uscita
ProtezioniBy-pass di protezione (automatico)-Interruttore in ingresso
-By-pass di protezione (automatico)
-By-pass di manutenzione (manuale)
* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Serie DLC
Product ID: 150
Condizionatori di rete
LybraMonofaseVega/Antares + pacchetto protezione avanzata0.3-135kVA
AriesTrifaseOrion + pacchetto protezione avanzata2-250 kVA
Aries PlusTrifaseOrion Plus + pacchetto protezione avanzata30-1250 kVA
DiscoveryTrifaseSirius + pacchetto protezione avanzata60-6000 kVA

La gamma di prodotti ORTEA si completa con una linea completa di condizionatori di rete derivati dagli stabilizzatori di tensione e provvisti di dispositivi di protezione aggiuntivi. La figura seguente illustra lo schema tipico di un condizionatore di rete:

– Interruttore automatico in ingresso (protezione contro corto-circuito).

– Trasformatore di isolamento in ingresso Triangolo/Stella o Triangolo/Zig-zag (separazione galvanica completa tra rete e utenza con cancellazione delle armoniche di ordine terzo e multiplo di tre).

– Scaricatori (SPD) Classe 1 (protezione contro fulmini).

– Scaricatori (SPD) Classe 2 (protezione contro transitori).

– Filtro EMI/RFI (protezione contro interferenze radio ed elettromagnetiche).

Leggi tuttostabilizzatore speciale Serie DLC
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Serie BTS
Product ID: 156
TLC Telecomunicazione
stabilizzatori di tensione speciali Serie BTS
Caratteristiche standard
BTS1BTS3BTS3/1
Numero di fasi133/1
Tensione di uscita*220-230-240V (L-N)380-400-415V (L-L)380-400-415V (L-L) INPUT
220-230-240V (L-N) OUTPUT
Potenza nominaleda 5kVA a 80kVA
Variazione tensione di ingresso±15% - ±20% - ±25% - ±30% - +15%/-25% - +15%/-35% - +15%/-45%
Variazione tensione di uscita±0,5%
Frequenza50/60Hz ±5%
Variazione di carico ammissibileFino al 100%
Sbilanciamento di carico ammissibilen.a.100%n.a.
RaffreddamentoVentilazione naturale (estrazione aria sopra 45°C)
Temperatura ambiente-25/+45°C
Temperatura di immagazzinamento-25/+60°C
Massima umidità relativa95%
Sovraccarico ammissibile200% 2min
Distorsione armonicaNon introdotta
ColoreRAL 7035
Grado di protezioneIP 54
InstallazioneEsterno
Protezione da sovratensioneScaricatori classe II in uscita

* La tensione di uscita può essere regolata scegliendo uno dei valori indicati.
Tale scelta determina il nuovo valore nominale di riferimento per tutti i parametri dello stabilizzatore.

Con il termine BTS (Base Transceiver Station) si indica l’unità funzionale costituita dall’insieme dei ricetrasmettitori e degli apparati che consentono di fornire la copertura radio ad una cella per telecomunicazioni.

Questo tipo di impianto è sicuramente un’applicazione in cui la disponibilità di tensione di alta qualità, indipendentemente dalla fluttuazione in entrata, è la chiave per assicurare efficienza e affidabilità, requisiti fondamentali per garantire la regolarità di funzionamento.

Servizio disturbato, perdita di dati, problemi di sicurezza, informazioni inesatte e disagi in generale sono alcuni esempi di possibili problemi causati da un’alimentazione instabile. Naturalmente, tutto questo si traduce in un aumento dei costi.

Uno stabilizzatore di tensione è un dispositivo in grado di sopperire a variazioni del valore di tensione sulla linea in ingresso causati da abbassamenti (dovuti a linee di distribuzione sottodimensionate, connessione di grandi carichi alla rete, guasti a terra ecc.) e picchi (generati dal distacco di carichi di grandi dimensioni, aumenti di tensione nelle centrali di generazione, eventi atmosferici ecc.). La durata di tali fenomeni dipende dalla loro causa e non è facilmente prevedibile. Gli abbassamenti sono generalmente più comuni specialmente dove gli impianti di distribuzione non sono efficienti.

L’installazione di uno stabilizzatore di tensione ORTEA specificatamente progettato per BTS è una soluzione efficace nel campo delle telecomunicazioni.

Rispetto alla configurazione standard lo stabilizzatore Serie BTS è definito dalle seguenti caratteristiche:

– Armadio metallico per installazioni in esterno con grado di protezione IP54.

– By-pass manuale.

– Interruttore automatico in ingresso e in uscita.

– Scaricatori di sovracorrente in uscita classe II.

– Trasformatore di isolamento (opzionale).

Gli stabilizzatori possono essere monofase, trifase o con ingresso trifase e uscita monofase. Nei modelli trifase la regolazione viene effettuata in modo indipendente su ogni fase, di conseguenza lo stabilizzatore necessita del filo di neutro. Se il neutro non è disponibile, è necessaria l’aggiunta di un trasformatore di isolamento D/Y o di un’induttanza di punto neutro.

Gli stabilizzatori trifase possono essere utilizzati con carichi trifase e con carichi monofase sbilanciati fino al 100%, anche in caso di alimentazione asimmetrica.

La strumentazione, installata sulla porta dell’armadio, consiste in un voltmetro digitale in ingresso e in un multimetro digitale in uscita che fornisce le informazioni sulla rete a valle dello stabilizzatore di tensione (tensioni di fase e concatenate, corrente, fattore di potenza, potenza attiva, potenza apparente, potenza reattiva, ecc.).

Minima e massima tensione, surriscaldamento interno e sovraccarico sul regolatore vengono segnalati da un allarme acustico. Lo stabilizzatore è dotato di una logica di controllo a microprocessore.

Caratteristiche principali

– Potenza in base alla corrente massima di ingresso.

– Regolazione sulla «tensione efficace» e insensibile alle armoniche di rete.

– Piena funzionalità con carico variabile da 0 a 100%.

– Fino al 30% di contenuto armonico ammesso sulla corrente di carico.

– Insensibilità al fattore di potenza del carico.

– Nessuna generazione di armoniche nella tensione di uscita.

Protezioni e segnalazioni

– Stop del motoriduttore a causa del raggiungimento finecorsa.

– Allarme di massima e minima tensione di linea.

– Termostato (impostato a 65°C).

– Interruttore automatico di protezione del regolatore di tensione.

– Fusibili di protezione dei circuiti ausiliari.

– Scaricatori di sovracorrente in uscita classe II.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Serie BC
Product ID: 160
Broadcasting

Con il termine DVB (Digital Video Broadcasting) si indica l’unità funzionale costituita dall’insieme dei ricetrasmettitori di segnali digitali. La disponibilità di una tensione di alta qualità è un requisito fondamentale per garantire la regolarità di funzionamento. La Serie BC, espressamente progettata per le stazioni DVB, consiste in uno stabilizzatore di tensione digitale, in grado di sopperire a variazioni del valore di tensione sulla linea in ingresso causati da abbassamenti o picchi, corredato da apparecchiature aggiuntive in grado di proteggere la linea da sovratensioni transitorie e da disturbi generati da dispositivi elettronici. In genere uno stabilizzatore serie BC è composto da:

  • Stabilizzatore di tensione digitale;
  • Trasformatore di isolamento;
  • Interruttore automatico in ingresso e uscita;
  • Scaricatori SPD classe I in entrata;
  • Scaricatori SPD classe II in uscita;
  • EMI/RFI filter;
  • Strumentazione (voltmetro/multimetro).

Per installazioni in esterno la macchina è assemblata in armadio metallico con grado di protezione IP54. Per piccole potenze può essere assemblata in una cabina adatta all’installazione in armadio rack 19" con conseguenti vantaggi di praticità ed ergonomicità.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Serie AOT
Product ID: 163
Filtri di rete

Gli AOT (assorbitori d’onda) sono ottenuti combinando in una cabina elementi protettivi contro le sovratensioni transitorie provenienti dalle linee di distribuzione dell’energia. Per ottenere un livello di protezione il più completo possibile AOT combina due approcci complementari: taglio e filtraggio. Questo avviene mediante l’utilizzo di scaricatori e dispositivi di isolamento (trasformatore) e filtraggio (reattanza di filtraggio e condensatori). Vanno installati a monte e in serie all’installazione da proteggere al fine di evitare fenomeni induttivi e/o capacitivi sulle linee. Gli AOT sono generalmente composti da:

  • Interruttore magneto-termico in ingresso.
  • Scaricatori SPD in derivazione (sistema ridondante).
  • Trasformatore di isolamento.
  • Condensatori.
  • Reattanza di filtraggio/blocco.
  • Interruttore magneto-termico in uscita.

Il funzionamento è costituito da tre fasi:
1. Gli scaricatori deviano a terra l’energia delle sovratensioni dirette.
2. Il trasformatore di isolamento assicura isolamento galvanico tra la linea e il dispositivo da proteggere.
3. Il modulo di filtraggio elimina l’energia eventualmente residua.

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Serie OUTDOOR
Product ID: 166

Tutti gli stabilizzatori ORTEA possono essere forniti in cabine espressamente progettate per l’installazione outdoor. Le cabine standard utilizzate per l’outdoor sono costruite per un grado di protezione IP55 e sono tinteggiate con vernici a polvere con classe anti-corrosione C3 (C4 su richiesta). Su specifica richiesta ORTEA è inoltre in grado di fornire apparecchiature per installazione outdoor in ambienti particolarmente aggressivi (per esempio cabine inox AISI 304 e AISI 316).

Leggi tutto
Per saperne di più
Ortea
Manufactured by: Ortea
Model: Serie F&B
Product ID: 169
Appositamente progettati per l’industria alimentare, packaging e imbottigliamento, questa gamma di stabilizzatori viene assemblata all’interno di un armadio con grado di protezione IP54 raffreddato con condizionatori. Sono quindi protetti contro l’accesso di polvere o altre sostanze volatili, e da eventuali spruzzi di liquidi. I piedini rialzati completano l’allestimento sollevando la macchina da terra permettendo le normali operazioni di pulizia. Possono inoltre essere realizzati su richiesta con custodia in acciaio inox.
Per saperne di più
voltage stabilizers